Pulizia e sanificazione delle autocisterne. I migliori prodotti e le migliori attrezzature per rimuovere lo sporco velocemente in sicurezza.

By | 31 gennaio 2018

Le operazioni di lavaggio delle cisterne e dei mezzi devono garantire la massima efficacia a scanso di rischi microbiologici, pertanto la scelta dei prodotti è accurata e molto selettiva.

Le autocisterne, soprattutto nel caso di trasporto di materie destinate al consumo (latte, olio, farine ecc) necessitano di un’accuratissima pulizia e sanificazione. Bisogna eliminare il rischio microbiologico che potrebbe danneggiare la derrata alimentare in modo più o meno grave.

Occorre un sistema di dosaggio e dei prodotti efficaci e sicuri.

Il prodotto principe è senz’altro il Formula 10184 per la pulizia interna delle cisterne destinate all’industria alimentare, dosato tra lo 0,5% e l’1% con il sistema automatico Tankcleaning con acqua calda (circa 80°C) a pressioni comprese tra 50 e 100 Bar, a seconda dei tipi di residui da eliminare.

FORMULA 10184 è un efficace sgrassante schiumogeno in grado di eliminare lo sporco pivp pesante.Il prodotto è particolarmente caustico, evitare quindi il contatto con alluminio e ferro verniciato.

Dopo il risciacquo con acqua fredda segue la fase di sanificazione dell’interno cisterna con l’utilizzo di un prodotto a base di acido peracetico, PEROXAN. L’acido peracetico è un’agente sanificante largamente utilizzato nelle industrie alimentari come alternativa ai prodotti base Cloro. E’ attivo su un’ampia gamma di batteri lieviti e funghi.

PEROXAN è una soluzione concentrata a base di acido peracetico ad ampio spettro e ad azione prolungata.

  • Non lascia residui tossici in quanto degrada in acido acetico ed acqua ossigenata.
  • Grazie all’azione ossidante rimuove e distrugge ogni forma microbiologica e ogni tipo di odore.
  • Può essere usato come sanificante in impianti a ricircolo (C.I.P.) in quanto non è schiumogeno.

Per mascherare qualche residuo di cattivo odore viene aggiunta manualmente una piccola quantità di FRESH CLEAN. Con SUPERKLEAN invece vengono lavate e sgrassate a mano le valvole di scarico che si smontano dalle cisterne. La registrazione NSF ne permette l’uso in questa specifica applicazione. Le parti esterne dei mezzi vengono lavate a mano con HPB, usato con grandi spazzole, mentre le autobotti in alluminio, i telai e i cerchioni dei camion tornano come nuovi con BRITE STALUME 27.

VUOI TESTARE UNO DI QUESTI PRODOTTI NELLA TUA AZIENDA?

CONTATTAMI PER UNA CONSULENZA GRATUITA AL 335347823

Hai trovato interessante l'articolo? Condividi !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *