Come risolvere il problema dei cattivi odori nella tua azienda, anche se non sai da che parte cominciare, senza spendere una fortuna.

By | 31 gennaio 2018

Nel caso in cui i tuoi impianti siano situati vicino a zone più o meno densamente abitate, tali cattivi odori comportano, da parte della cittadinanza, forti lamentele che possono culminare anche con il blocco totale o temporaneo dell’attività.

La problematica dei cattivi odori ha origine dalla liberazione di molecole maleodoranti quali Acido Solfidrico, ammine e mercaptani. Questi composti provengono principalmente dallo sviluppo di batteri solfato-riduttori in condizione anaerobiche.

I settori maggiormente coinvolti sono lo Smaltimento e trattamento dei rifiuti ma anche attività agricole, industriali fino ad arrivare al settore civile. Nel caso in cui gli impianti di trasformazione/smaltimento siano situati vicino a zone più o meno densamente abitate, tali cattivi odori provocano, da parte della cittadinanza, forti lamentele che possono culminare anche con il blocco totale o temporaneo dell’attività.

Il controllo degli odori è quindi fondamentale per il proseguimento dell’attività intrapresa, sia essa connessa al trattamento dei rifiuti o ad altra attività agricola, industriale o artigianale.

Zep propone una serie di soluzioni che affrontano e risolvono le situazioni problematiche:

• Una gamma di prodotti assorbenti, enzimatici e chimici ad azione assorbente e batteriostatica che permettono di prevenire o affrontare spandimenti e cattivi odori.

• Una serie di attrezzature che permettono di utilizzare al meglio i prodotti; dalla semplice bottiglia con spruzzatore all’impianto nebulizzatore per siti medio-grandi.

Hai trovato interessante l'articolo? Condividi !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *